Carabinieri: nel ripieno della pasta c’era formaggio “normale” al posto del DOP

Di:

04 Mag 2018

Di:

Il reparto Carabinieri per la Tutela Agroalimentare ha denunciato il titolare di un pastificio bergamasco per frode in commercio

03.05.2018 – La ditta produceva una pasta fresca ripiena con del formaggio comune, ma nella denominazione di vendita presente in etichetta veniva invece spacciato come DOP. Per fortuna i militari del Re.T.A. sono riusciti a sventare la truffa in danno ai consumatori durante una serie di controlli che hanno interessato l’intero territorio nazionali.

Tuttavia anche in altre zone d’Italia sono state riscontrate delle irregolarità per un totale di 1,4 tonnellate di cibo sequestrato. La cifra però non deve trarre in inganno perché spesso la maggior parte dei controlli non conduce a sequestri di merce, né tantomeno alla denuncia per frode degli operatori. In caso contrario, i consumatori possono fare fortunatamente affidamento alle costanti verifiche ad opera dei Carabinieri: solo nelle ultime settimane sono riusciti a evitare che fossero compiuti degli illeciti contro la sicurezza alimentare dei cittadini, riscontrando irregolarità solo in 30 aziende su tutto il territorio.

Ad esempio in Piemonte, dal controllo di 16 aziende sono state constatate irregolarità amministrative riconducibili alla mancata autorizzazione dei consorzi di tutela, all’erronea etichettatura e all’assenza di rintracciabilità di alcuni prodotti dolciari, paste farcite e prodotti agroalimentari vari; oppure in Campania dove sono stati sequestrati e ritirati dal mercato 300 litri di infusi vari a base d’alcool e altri 1.110 litri di prodotti alcolici non idonei al consumo umano, 1 tonnellate di caffè priva di elementi utili per risalire alla provenienza del prodotto, 1.020 kg di funghi confezionati come “italiani” ma di origine cinese, 35kg di prodotti ittici e 300kg di ortofrutta privi di rintracciabilità.

In particolare a Salerno sono state trovate, e opportunamente sequestrate, ben 25.000 buste evocanti la denominazione d’origine “Mozzarella di Bufala Campana” che sarebbero state probabilmente usate per contraffare uno dei prodotti alimentari più famosi del made in Italy.

Il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare rende noto il dato parziale relativo alla fondamentale attività preventiva, a salvaguardia degli operatori onesti e dei cittadini, che è stata svolta in questa prima parte dell’anno: oltre 75 tonnellate di prodotti agroalimentari, 807.000 litri di bevande alcoliche e circa 461 quintali di alimenti evocanti DOP e/o IGP.

Simple Share Buttons

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. più informazioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati. Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie. In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie: - cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser; - cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito; - social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento; - cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate. Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie. - Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

Chiudi