Guardia di Finanza: controlli in Calabria nel settore ittico

Di:

10 Mar 2018

Di:

Pesce pescato illegalmente: i controlli della Guardia di Finanza per la difesa della fauna marina (e della legalità nel commercio)

Cosenza 09.03.2018 – Nell’ambito dei controlli volti ad assicurare il rispetto della normativa nel settore della pesca, la Guardia di Finanza ha condotto alcune ispezioni a campione a Corigliano Calabro.

Durante gli accertamenti finalizzati alla tutela dei consumatori, sono state riscontrate irregolarità su alcuni prodotti ittici destinati al commercio.

All’interno di un furgone “FIAT Ducato” erano stati occultati 400kg di novellame di sarda (sardina pilchardus), la cui vendita è infatti vietata.

La merce, oltre al mancato rispetto delle normative igienico sanitarie, non poteva essere immessa in commercio perché non rispettosa dei limiti imposti dalla normativa di settore che vieta la cattura di specie ittiche sottomisura.

La pesca del “novellame” è vietata perché dannosa per la fauna marittima, incidendo negativamente sul ripopolamento dei nostri mari.

Il prodotto era stato abilmente occultato da altro pescato regolarmente trasportato. Nei confronti del conducente sono state contestate sanzioni amministrative per un importo pari a 25.000€.

***
Per informazioni sull’attività delle Fiamme Gialle nel settore agroalimentare, puoi consultare il portale SIAC.

Simple Share Buttons