Sicurezza Alimentare: Controlli su tutto il territorio nazionale per i Carabinieri

Di:

14 Giu 2019

Di:

I Carabinieri per la Tutela Agroalimentare hanno eseguito numerosi sequestri e contestato sanzioni amministrative. Una persona denunciata per frode in commercio

Roma 10.06.2019 – Nel corso delle ultime settimane, i Carabinieri dei Reparti Tutela Agroalimentare (RAC) hanno svolto ispezioni finalizzate alla verifica del rispetto delle norme di settore nella filiera agroalimentare, riscontrando violazioni di carattere penale e amministrativo a carico di 13 aziende.

In particolare, in provincia di Vercelli, presso un’azienda agricola, si è proceduto al sequestro amministrativo di 145 litri di vari prodotti fitosanitari, per violazioni in materia di conservazione ed etichettatura.

In provincia di Milano, il titolare di una rivendita di prodotti tipici è stato sottoposto a diffida per accertate irregolarità in materia di etichettatura degli alimenti.

Presso un pastificio in provincia di Modena si è proceduto al sequestro amministrativo di 319 kg di pasta fresca surgelata per  mancanza di rintracciabilità.

Nella Capitale, sempre perché priva di qualsiasi documentazione che ne attestasse la rintracciabilità, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di 60 kg di pasta per pizza; mentre in provincia di Perugia, il titolare di una rivendita di frutta è stato denunciato per frode in commercio per aver posto in vendita 40 kg di pesche noci e pere abate dichiarate italiane, ma di origine cilena.

Nelle province di Bari, Napoli e Salerno, a seguito di controlli presso 8 aziende (commerciali, agricole, vitivinicole e avicole) i militari dei Carabinieri hanno sottoposto a sequestro amministrativo per violazioni in materia di etichettatura e tracciabilità oltre 3.500 litri di vino rosso e rosato, 25 kg circa di prodotti caseari e oltre 9.000 uova.

Infine, a Messina, a seguito di un controllo presso un ristorante, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 55 kg di prodotti alimentari, che venivano distrutti in loco in quanto deperibili per mancanza di tracciabilità.

Complessivamente, sono state contestate sanzioni amministrative per circa 15 mila euro.

Simple Share Buttons

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. più informazioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati. Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie. In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie: - cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser; - cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito; - social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento; - cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate. Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie. - Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

Chiudi