Lo sai che … differenza c’è tra cibo surgelato e cibo congelato?

Di:

19 Feb 2019

Sebbene il principio sia lo stesso esiste una differenza.

Infatti, in entrambi i casi, il ghiaccio toglie acqua libera ai microrganismi degli alimenti che così non riescono più a svilupparsi. Questo è il motivo per cui il ghiaccio mantiene a lungo il cibo, senza alcuna necessità di utilizzare conservanti.

I cibi congelati sono quelli che vengono portati a basse temperature negli elettrodomestici casalinghi, di solito tra i 6 e i 18 gradi sotto lo zero. Essendo la velocità di congelamento molto bassa, all’interno dell’alimento si formano grossi cristalli che finiscono per danneggiare il tessuto originario del cibo.

Tuttavia se vogliamo congelare al meglio il cibo in casa, l’ideale sarebbe dividerlo in piccoli pezzi (2-3 cm di spessore), in modo da evitare la formazione di grossi cristalli. Vanno poi incartati nella stagnola e posizionati il più possibile vicino alle pareti fredde del freezer.

I cibi surgelati sono ottenuti invece con una tecnica industriale – la surgelazione – che consente di portare a -18 gradi in tempi brevissimi e in questo modo formano piccolissimi cristalli di ghiaccio che lasciano intatte le proprietà nutrizionali.

Prima della surgelazione, gli ortaggi vengono sottoposti ad un adeguato trattamento termico (il cosiddetto blanching) necessario per disattivare gli enzimi che ne potrebbero causare il deterioramento.

Simple Share Buttons

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. più informazioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati. Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie. In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie: - cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser; - cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito; - social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento; - cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate. Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie. - Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

Chiudi