CATEGORIA: Lo sai che

In Italia il consumo pro capite è di 23,5 chilogrammi, contro i 17 kg della Tunisia, seconda in questa speciale classifica. Seguono Venezuela (12 kg), Grecia (11 kg), Cile (9,4 kg), Stati Uniti (8,8 kg), Argentina e Turchia a pari merito (8,7 kg).

Categoria: Lo sai che

L’Italia è il primo produttore d’Europa di grano duro e il secondo al mondo con 1,2 milioni di ettari e circa 4 milioni di ton. Il nostro grano cresce e matura sotto il sole senza l’impiego di maturanti artificiali come ad esempio il Glifosate impiegato invece in Canada nella fase pre raccolta (uno dei paesi maggiormente esportatori ...

Categoria: Lo sai che

Ad oggi fra corta o lunga, liscia o rigata, sono oltre 300 i tipi di pasta prodotti in Italia, una varietà che testimonia l’immensa ricchezza del nostro patrimonio pastario, in grado di coniugare tradizione e creatività. Al primo posto in fatto di preferenze di mercato, con il 14,4% del volume totale della pasta venduta ci sono gli spag...

Categoria: Lo sai che

Arborio, Carnaroli e Vialone nano sono considerate le più pregiate per la preparazione del risotto. Il risotto è una ricetta tutta italiana per la cui realizzazione le nostre varietà sono assolutamente indispensabili; è un piatto tipico che contraddistingue e veicola il riso italiano nel mondo.

Categoria: Lo sai che

Il termine “parboiled” non è il nome di una varietà ma significa che il riso è stato in precedenza “parzialmente cotto”: Il risone viene cioè sottoposto ad un trattamento con acqua e calore, a successiva essiccazione e, infine, passa alla normale lavorazione. Il prodotto finale ha una tipica colorazione ambrata più o meno inte...

Categoria: Lo sai che

La parola può essere poco conosciuta, ma la frollatura è quel processo di conservazione e lavorazione della carne fresca e successiva alla macellazione dell’animale. Con frollatura si intende quindi il periodo in cui la carne è lasciata a riposo per permettere agli enzimi presenti nelle fasce muscolari di renderla morbida e digeribile...

Categoria: Lo sai che