Carabinieri: Frode ai fondi comunitari, sequestrati i beni di un imprenditore agricolo in Sicilia

Di:

16 Set 2019

Di:

Le indagini condotte dai Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare hanno scoperto un articolato meccanismo di truffe contro l’AGEA, attraverso la presentazione di domande uniche di pagamento false

Messina, 16.09.2019 – I Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Messina hanno dato esecuzione ad una  misura cautelare a firma del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Patti, dott. Eugenio Aliquò, a carico di un imprenditore agricolo di Tortorici.

Il Reparto dell’Arma appositamente istituito per la lotta al contrasto alle frodi comunitarie con competenza sulle Regioni Sicilia e Calabria e diretto dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Patti dott. Andrea Apollonio e coordinato dal Procuratore della Repubblica dott. Angelo Cavallo, ha scoperto un articolato meccanismo di truffe.

L’indagato aveva dichiarato falsamente la conduzione di terreni senza averne la materiale disponibilità, indicando contratti di affitto del tutto falsi.

Il provvedimento, della durata di un anno, ha prescritto il divieto di svolgere attività d’impresa in qualsiasi forma e di ricoprire un qualsivoglia incarico societario.

Il G.I.P., condividendo con il Pubblico Ministero l’esigenza di mezzi cautelari, al fine di impedire la prosecuzione delle condotte illecite, ha quindi disposto la misura interdittiva e il sequestro dei beni per un valore equivalente a quello delle somme indebitamente percepite.

È stato disposto, altresì, il sequestro preventivo delle disponibilità liquide presenti nei conti correnti dell’indagato e di beni per oltre 100.000 euro.

L’operazione testimonia il lavoro dei Carabinieri impegnati sul territorio nella lotta alle frodi in danno sia al bilancio dello Stato che a quello dell’Unione Europea e rappresenta l’esito dell’efficace azione di contrasto posta in essere dall’Autorità Giudiziaria.

Mediante una precisa attività di coordinamento nelle indagini, l’adozione di un tale provvedimento ha voluto sia impedire la prosecuzione dell’attività delittuosa che consentire il recupero delle indebite somme percepite dall’indagato in spregio alle normative ed a discapito dei numerosi imprenditori onesti.

Simple Share Buttons

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. più informazioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati. Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie. In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie: - cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser; - cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito; - social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento; - cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate. Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie. - Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

Chiudi