Sicurezza alimentare: formaggi francesi richiamati per contaminazione microbiologica

Di:

06 Mag 2019

Di:

Il Ministero della Salute ha reso noto il rischio di infezione alimentare da Escherichia coli di tipo O26 per la possibile contaminazione di alcuni formaggi francesi

03.05.2019 – Il Ministero della Salute italiano ha pubblicato un avviso urgente per il ritiro dal commercio di alcuni lotti da 80 e 180 grammi dei formaggi francesi “Saint Félicien” e “Saint Marcellin” che vengono venduti anche in Italia.

I consumatori che avessero già acquistato alcune confezioni di formaggi contaminati sono quindi invitati a non consumarle e a riconsegnare la merce direttamente nei punti vendita.

L’allarme è scattato dopo che le autorità sanitarie d’oltralpe hanno riscontrato alcuni casi di sindrome emolitico uretica:  questa patologia si manifesta, in modo epidemico, soprattutto in soggetti di età inferiore ai 5 anni a seguito di intossicazioni o infezioni di origine alimentare, dovuti a contaminazione con feci di bovini in alimenti mangiati crudi o poco cotti.

Il Ministero dell’agricoltura francese ha quindi prontamente comunicato l’insorgenza di un grave pericolo di tossinfezione alimentare attraverso il sistema europeo di allerta rapido alimentare (RASFF) e richiamando dal mercato i formaggi prodotti da Société Fromagerie Alpine nello stabilimento di Romans-sur-Isère nel dipartimento della Drôme nella regione Auvergne-Rhône-Alpes.

***

Per maggiori informazioni sugli avvisi di sicurezza alimentare, consultare il sito del Ministero della Salute

Simple Share Buttons

Continuando ad usare il sito, acconsenti all'uso dei cookie. più informazioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Il Sito utilizza cookie tecnici, sia propri che di terze parti. Tali cookie, essendo di natura tecnica, non richiedono il preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati. Il Sito utilizza, inoltre, cookie di profilazione di terze parti. Con riguardo a tali cookie, il consenso dell’Utente si assume prestato ogniqualvolta l’utente faccia click sul tasto “Accetto”, presente all’interno del banner che appare nella homepage. L’Utente può, in ogni caso, revocare in un secondo momento il proprio consenso all’installazione di tali cookie. In particolare, i cookie utilizzati nel Sito sono riconducibili alle seguenti sottocategorie: - cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito. Non essendo memorizzati sul computer dell’utente, svaniscono con la chiusura del browser; - cookie analitici, con cui sono raccolte e analizzate informazioni statistiche sul numero degli utenti e sulle visite al Sito; - social widgets e plugin: alcuni widgets e plugin messi a disposizione dai social network possono utilizzare propri cookies per facilitare l’interazione con il sito di riferimento; - cookie di profilazione, che sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle preferenze e abitudini espresse dall’utente durante la propria navigazione e quindi rendere le inserzioni pubblicitarie fornite dalle terze parti più coinvolgenti e mirate. Di seguito sono elencati i cookie di terze parti installati sul Sito. Per ciascuno di essi è riportato il link alla relativa informativa sul trattamento dei dati personali effettuato e sulle modalità per l’eventuale disattivazione dei cookie utilizzati. In merito ai cookie di terze parti, il Titolare ha unicamente l'obbligo di inserire nella presente policy il link al sito della terza parte. È a carico di tale soggetto, invece, l'obbligo dell'informativa e dell'indicazione delle modalità per l'eventuale consenso e/o disattivazione dei cookie. - Google Analytics: Informativa | Opt Out

I cookie possono essere disabilitati dall’utente modificando le impostazioni del browser sulla base delle istruzioni rese disponibili dai relativi fornitori ai link elencati di seguito.

Chiudi